Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione.

Endoscopia vie lacrimali

L'endoscopia delle vie lacrimali è una nuova tecnica diagnostica e chirurgica che permette di osservare le vie di deflusso lacrimale, visualizzare la causa di una eventuale ostruzione e la rimozione dell'ostacolo, seguendo su di un monitor tutte le fasi sia diagnostiche che chirurgiche.

 

 

Questa nuova tecnologia si avvale di fibre ottiche, le quali offrono grandi vantaggi rispetto alla chirurgia tradizionale, sia per la precisione operatoria che per la velocità dell'intervento e la sicurezza del risultato.

Grande peculiarità di questa tecnica è che può essere applicata sia all'adulto con una semplice anestesia locale, sia in età pediatrica con una leggera sedazione totale.

 


 

Trattamento problemi lacrimazione continua | Studio VichiUna volta valutati i dati anamnestici del paziente, si effettua un prima irrigazione facendo passare dell'acqua nel canalino.

In questo modo è possibile valutare con l'ago cannula la posizione, la consistenza dell'ostacolo, le caratteristiche del deflusso e la percezione del paziente.

Successivamente si dilata il canalino lacrimale con dei movimenti dolci e progressivi per facilitare l'ingresso della sonda, lubrificandolo continuamente per non arrecare alcun trauma in una zona talmente delicata.

La sonda permette di vedere in modo perfetto e ad alta risoluzione i problemi di lacrimazione, se è presente una ostruzione del dotto lacrimale o anomalie delle vie lacrimali e, in tal caso, eliminarne i blocchi.

 

 


Si fa presente che la visita medica specialistica rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico e che i consigli presenti sul sito
vanno presi come meri suggerimenti di comportamento.